Il contesto


La ricerca e l’esperienza didattica hanno analizzato il quadro normativo riferito alle 4 aree di transizione urbano-rurale individuate dal Piano Regolatore Generale del Comune di Druento con le sigle C11, C12, C13 e C14, con l’ipotesi di partenza che sia necessario  incentivare maggiormente lo sviluppo delle potenzialità ricettive delle aree in progetto verso forme di turismo integrato con la residenza. La presenza sul territorio Comunale del Centro Internazionale del Cavallo che ha sede nella Cascina Rubianetta, nel Parco la Mandria, e la vicinanza al Complesso La Venaria Reale, rafforzano il quadro di potenziale sviluppo di turismo integrato e invitano a riflettere sui nuovi orizzonti di senso dell’abitare in un contesto d’eccellenza.

I progetti degli studenti presentano forme di integrazione di ricettività diffusa e residenza (aziende agri-turistiche, albergo diffuso e bed&breakfast) e nuove forme del lavoro autonomo (casa-atelier) per favorire lo sviluppo di azioni di economia partecipativa che potenzino il collegamento tra l’area centrale di Druento e il parco “La Mandria” nell’ambito di un più ampio obiettivo di ricucitura di tessuti marginali sfrangiati al centro urbano consolidato e al sistema Reggia-Mandria.


Annunci